Piacenza solare
HOME  -  IMPIANTI FOTOVOLTAICI  -  NOLEGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI  -  SMART FLOWER  -  POMPE DI CALORE
ILLUMINAZIONE A LED  -  IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI  -  IMPIANTI A LED REALIZZATI  -  CONTATTI
Impianti fotovoltaici
Un impianto fotovoltaico rappresenta oggi una delle possibilità più interessanti per auto-produrre l'energia elettrica necessaria per il fabbisogno della propria abitazione o della propria azienda.

Questa tecnologia oggi può contare su una consistente e solida base storica di applicazioni, garantendo quindi affidabilità ed efficienza.

La sua natura “modulare” permette di dimensionare l'impianto nel modo più efficiente e remunerativo per ogni singolo utente, e raggiungere un significativo abbattimento dei costi in bolletta, che addirittura si migliora con il passare degli anni perché mette l'utente al riparo dagli aumenti del costo dell'energia elettrica.

Tutti i componenti principali dell'impianto fotovoltaico (moduli fotovoltaici, inverter, strutture di sostegno) sono prodotti dai principali costruttori a livello mondiale, certificati dagli enti più autorevoli nel campo e con una comprovata esperienza di installazione alle spalle.
Piacenza Solare offre la più completa gamma di servizi per la realizzazione di un impianto solare fotovoltaico:

  • Sopralluogo
  • Progettazione
  • Fornitura materiale
  • Installazione
  • Collaudo
  • Pratiche burocratiche
  • Assistenza post realizzazione
  • Incentivi e detrazioni
    Con l'esaurimento degli incentivi in Conto Energia, il fotovoltaico italiano entra nella seconda fase di sviluppo, che prevede una sostenibilità basata sull'autoproduzione di energia e sull'ottimizzazione dei consumi elettrici.

    In questo scenario giocano un ruolo importante le detrazioni fiscali, che contribuiscono a ridurre i tempi di ritorno dell'investimento, già di per sé paragonabili a quelli degli anni precedenti in cui gli impianti erano sostenuti dagli incentivi statali.

    Il Decreto Sviluppo infatti stabilisce un aumento delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie dal 36 al 50% fino al 31 dicembre 2014. Tale decreto prevede infatti che, tra i lavori edilizi residenziali ammessi al meccanismo della detrazione Irpef del 50% (su un limite massimo di spesa di 96mila euro per unità immobiliare in 10 anni), rientri anche la realizzazione di un impianto fotovoltaico.
    Installazione
    Al fine di ottimizzare tale produzione i pannelli solari, che in questo caso più propriamente si definiscono "pannelli fotovoltaici" verranno disposti con orientamento il più possibile verso la direzione del Sud geografico e con angolo inclinazione rispetto al terreno (angolo di tilt) all'incirca pari alla latitudine del sito.

    Al fine di fornire la tensione richiesta, più moduli o più pannelli, a secondo della potenza che si richiede, sono collegati elettricamente in serie costituendo una stringa.

    Più stringhe collegate in parallelo per fornire la potenza complessivamente richiesta costituiscono il generatore fotovoltaico.
    L'impianto domestico
    Un impianto fotovoltaico trasforma l'energia del sole in elettricità. Oltre che dalle caratteristiche tecniche dell'impianto, la capacità di produzione di energia elettrica dipende sostanzialmente dal grado di irraggiamento del luogo dove è posizionato, dal suo orientamento e dalla presenza, o meno, di zone in ombra. La posizione ottimale del pannello corrisponde all'esposizione a Sud dell'edificio, con un'inclinazione di circa 20-30 gradi rispetto al piano orizzontale. I risultati sono comunque buoni anche se il pannello viene localizzato sulle falde rivolte a est ed ovest.
    Quanto produce
    Considerando pari a circa 3.000 kWh il consumo elettrico medio annuo di una famiglia italiana, si può ipotizzare che un impianto fotovoltaico in condizioni standard produca al massimo, per ogni kW di pannelli installati (kWp), 1.050 - 1.150 kWh annui in una regione settentrionale, 1.200 - 1.300 kWh in una regione centrale e 1.400 - 1.500 kWh in una regione meridionale.
    I costi
    In linea di massima un impianto da 3 kWp può costare circa 7.500 euro, mentre uno da 5 Kwp si aggira sui 11.000 euro. Ovviamente i prezzi mutano in relazione alla qualità e alla tecnologia del pannello e alla tipologia della copertura su cui si installa l'impianto.
    La durata
    Un pannello fotovoltaico ha una durata di vita media di oltre trent'anni. Con il passare del tempo il sistema perde efficienza, ma in maniera contenuta. Prima di scegliere l'apparecchiatura da installare, valutate i tempi di garanzia del produttore: solitamente per i pannelli la garanzia varia tra i 5 e i 25 anni. Può valere la pena spendere un po' di più inizialmente ma avere una copertura migliore per più tempo. Oltre alla garanzia sui singoli componenti dell'impianto, con un costo aggiuntivo è possibile stipulare un'assicurazione per la copertura di rischi quali incendio, furto e danni legati all'interruzione del servizio. Ogni anno è opportuno che un tecnico verifichi l'integrità dei pannelli e l'efficienza della parte elettrica. L'installatore può offrirvi contratti di manutenzione.